SSD per iMac 2009 conviene installarlo?

IMac 2009 SSD

SSD per iMac 2009, conviene potenziarlo?

Gli iMac del 2009 nonostante abbiano ben 7 anni di servizio sono tuttora delle valide macchine per utilizzo basico e qualche piccola operazione più spinta.
Nel 2009 Apple ha prodotto parecchi modelli, differenziati in base al periodo di uscita sul mercato. Ecco tutti i modelli di iMac lanciati nel 2009:

iMac Early 2009 & Mid 2009 – IMac 9.1

Linea “Early 2009” – iMac9,1 disponibile nelle dimensioni da 20 e 24 pollici (come i precedenti del 2007 e 2008):

  • iMac 20″ early 2009 e mid 2009: equipaggiato con processore dual core Intel Core 2 Duo
  • iMac 24″ early 2009: equipaggiato con processore dual core Intel Core 2 Duo

Entrambi i modelli supportano l’architettura a 64 bit e sono in grado di far girare, sulla carta, il penultimo OS di Apple: EL Capitan.
Per quanto riguarda la RAM è possibile portarla fino a 8GB anche se 4GB sono più che sufficienti. Come per tutti gli iMac più vecchi il collo di bottiglia è il disco rigido, ormai obsoleto per supportare El Capitan.
Fortunamente queste macchine sono provviste di un controller SATA 2 che permette una velocità di lettura e scrittura dei dati pari a 300 mb/S. I dischi di fabbrica leggono e scrivono i dati ad una velocità massima di 100 mb/s.
Ciò significa che installando un SSD su un iMac del 2009 è possibile generalmente triplicarne la velocità.

Potenzia Ora il tuo iMac 2009 con SSD

 

iMac Late 2009 – IMac 10,1

Apple ha deciso di rinnovare il form factor e le dimensioni degli iMac prodotti nella fine del 2009. Le dimensioni cambiano quindi da 20″ e 24″ rispettivamente in 21,5″ e 27″.  Vengono inoltre adottati i nuovi processori Intel i5 ed i7 per la prima volta.

  • iMac 21.5″ late 2009: equipaggiato con processore dual core Intel Core 2 Duo (E8135) – RAM massima supportata: 16GB
  • iMac 27″ late 2009: equipaggiato con processori della prima generazione “Core i” Intel Core 2 Duo (E7600, E8600), Core i5 (750), oppure Core i7 (860). I modelli i5 ed i7 supportano fino a 32GB di RAM.

Entrambi i modelli supportano l’architettura a 64 bit e sono in grado di far girare, sulla carta macOS Sierra.
Come per tutti gli iMac più vecchi il collo di bottiglia è il disco rigido, ormai obsoleto per supportare Sierra.
Fortunamente queste macchine sono provviste di un controller SATA 2 che permette una velocità di lettura e scrittura dei dati pari a 300 mb/S. I dischi di fabbrica leggono e scrivono i dati ad una velocità massima di 100 mb/s.
Ciò significa che installando un SSD su un iMac del 2009 è possibile generalmente triplicarne la velocità.

Potenzia Ora il tuo iMac Fine 2009 con SSD
Questo elemento è stato inserito in Mac. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento